Ricette base

Frolla sablé al cacao e mandorle

Buongiorno amici della Maga, oggi vi presento una frolla molto particolare, la frolla sablé.
Ma che cos’è la pasta sablé e in cosa differisce con la classica frolla?!
Molto semplicemente la quantità di burro, infatti per la frolla classica Milano che trovate qui la quantità di burro è pari al 50% della farina, mentre nella sablé è una percentuale molto più alta, questo tende a rendere la frolla molto più friabile e poco compatta.
E’ un’ottima base per mousse, bavaresi o come fondo di una semplice crema pasticcera, ho utilizzato la ricetta di Luca Pappagallo che trovate qui aggiungendo il cacao.

INGREDIENTI:
– 280 gr di burro morbido
– 150 gr di mandorle frullate
– 1 uovo + 1 tuorlo
– 170 gr di zucchero di canna
– 2 pizzichi di sale
– 50 gr di cacao in polvere
– 250 gr di farina 0

PROCEDIMENTO:
Nella ciotola dell’impastatrice ho messo il burro morbido con la farina di mandorle ed ho iniziato ad incorporarla, poi con la spatola in movimento ho aggiunto zucchero e uova alternandole, poi il sale.

Verso poi la farina ed il cacao e mescolo delicatamente, appena si è incorporata omogeneamente spengo la macchina e trasferisco l’impasto su carta da forno

appiattisco con un altro foglio di carta da forno e metto in frigo a raffreddare per circa un’ora.

Trascorso il tempo di riposo riprendo l’impasto e lo stendo con il mattarello sempre tra i due fogli di carta così da formare uno spessore sottile

Lo trasferisco in una teglia da forno e ne metto un’altra sopra (mantenendo sempre i due fogli di carta) cosi da non farla crescere in altezza, inforno a 180° per circa 15 minuti, poi tolgo la teglia ed il foglio di carta sopra e continuo la cottura per altri 10 minuti.

Faccio raffreddare completamente prima di utilizzarla, chiusa in un sacchetto di nylon si mantiene per diversi giorni.

Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Liquore alla liquirizia